Riserva di Punta Aderci Vasto

Posizione: mare

  • Descrizione
  • Info Utili
  • Mappa

La Riserva Naturale Regionale di Punta Aderci fu istituita nel 1998, si estende per 5 km dalla spiaggia di Punta Penna a sud fino alla foce del fiume Sinello a nord che segna il confine con il comune di Casalbordino. La Riserva è situata a circa 10 Km a nord di Vasto e si raggiunge abbastanza velocemente dalla statale. La riserva offre uno dei tratti di costa più belli dell'Abruzzo e d'Italia (ai primi posti nella classifica Vanityfair delle spiagge più belle e pulite), una natura selvaggia ed incontaminata ricca di flora e fauna. La costa è un misto di sabbia, falesie, dune e roccia combinate con acque blu e fondali marini limpidi e trasparenti dove non è raro incontrare delfini e tartarughe marine. L'accesso alla riserva e l'utlizzo delle spiagge è completamente gratuito. Percorrendo la costa della riserva da sud verso nord incontriamo la Spiaggia di Punta Penna (appena dopo il porto di Vasto), la spiaggia di Libertini, la spiaggietta di Punta Aderci e la lunga spiaggia di Mottagrossa. Il promontorio di Punta Aderci regala un panorama unico tra la spiaggia ed il mare con lo sfondo delle montagne abruzzesi della Majella e del Gran Sasso. Come si vede nelle due foto in basso i colori della zona sono eccezionali, il verde dei prati, il blu del mare, il giallo della vegetazione, colori che cambiano sfumature e atmosfera con la luce del tramonto. La spiaggia di Libertini è situata tra il promontorio di Aderci e la spiaggia di Punta Penna dalla quale si accede. La spiagga è collegata anche al promontorio tramite un piccolo sentiero di gradini. Nella parte nord della riserva, subito dopo la spiaggetta del promontorio di Aderci si trova la spiaggia di Mottagrossa la più lunga della riserva, formata da ciottoli si presenta selvaggia ed incontaminata. Parallela alla spiaggia si trova un sentiero panoramico a circa 20 metri di altezza che attraversa la vegetazione della riserva ed offre uno splendida vista sul litorale.



Occupa un'area di 285 ettari, compresi interamente nel comune di Vasto. Si estende lungo la costa adriatica a Nord del porto di Vasto, fino ad arrivare alla foce del fiume Sinello, dove è possibile incontrare l'unico bosco di latifoglie della riserva. Nella riserva, la zona pianeggiante appare maggiormente antropizzata; il paesaggio agricolo è di tipo tradizionale, con ampi vigneti, oliveti e appezzamenti coltivati prevalentemente a graminacee. L’area di maggiore interesse naturalistico è costituita dalla Spiaggia di Punta Penna. Il promontorio di Punta Aderci (26 m s.l.m.) caratterizza l’intera area offrendo una visuale a 360° su tutta la riserva. Da Punta Aderci lo sguardo può spaziare sul Parco Nazionale della Majella e, al tramonto in condizioni di buona visibilità, sul Parco Nazionale del Gran Sasso.

 

CERCA STRUTTURE PER

  • CATEGORIA
  • COMUNE
CERCA

COMUNI LIMITROFI

 CASALBORDINO
 FOSSACESIA
 SAN SALVO
 TORINO DI SANGRO
 VASTO