Comune di Capestrano

provincia di L'aquila

Posizione: borghi

  • Descrizione
  • Numeri Utili
  • News ed Eventi
  • Info
  • Mappa
  • Frazioni

Si trova ai margini del Parco del Gran Sasso il borgo di Capestrano, che si offre agli occhi del visitatore organizzato e raccolto tutto intorno al Castello dei Piccolomini d’Aragona, oggi sede del Municipio ed in ottimo stato di conservazione. Il borgo si presenta con la sua magnifica miscela di architettura medievale e rinascimentale. Passeggiando tra i suoi vicoli vengono svelate chiese molto antiche, come quelle di Santa Maria della Pace e Santa Caterina, e gli eleganti palazzi nobiliari. Il tutto immerso in un contesto paesaggistico che non lascia certo indifferenti. Oltre al Castello è presente anche un circuito murario dotato di diverse torri di notevole effetto. Ma è la fortificazione principale che rappresenta, per le sue caratteristiche, uno dei punti di riferimento della regione. Risalente al XV secolo, appartenne, tra gli altri, anche a Margherita d’Austria, moglie di Alessandro de Medici. In origine fu di proprietà prima della famiglia degli Acquaviva, poi di quella di Pietro di Celano e successivamente di Antonio Piccolomini di cui è visibile ancora lo stemma. Il castello si avvale di torri cilindriche scarpate, che terminano con una cornice verticale, semicircolare, detta redondone; resistono inoltre tracce dell’antico ponte levatoio, i vani della guarnigione, e la piazza d’armi. Anche tutto il territorio circostante è costellato di splendide testimonianze di arte ed architettura medievale e rinascimentale. Ne sono un esempio ilConvento di San Giovanni da Capestrano e la Chiesa di San Pietro ad Oratorium. Ques’ultima, immersa nella campagna percorsa dal fiume Tirino, sorge solitaria e fu fondata, secondo la tradizione, tra l’VIII e il XI secolo dal re longobardo Desiderio e ricostruita nel 1100, come si evince dall’iscrizione sull’architrave del portale principale, riccamente scolpito con motivi vegetali. La chiesa è nota per l’apparato decorativo interno. Infatti spicca il notevole ciborio del XIII secolo posto sull’altare, sorretto da quattro colonne con architravi su cui si innalzano sedici colonnine sormontate da una piramide tronca e un baldacchino con cupoletta. Ed è impreziosita da affreschi absidali, manifestazioni pittoriche tra le più importanti del XII secolo. Nelle vicinanze di Capestrano, per l’esattezza ad Ofena, è stato ritrovato il Guerriero di Capestrano, ovvero una scultura che rappresenta un guerriero Piceno alta più di due metri, conservata al Museo Archeologico Nazionale d’Abruzzo di Chieti, che risulta essere una delle più importanti testimonianze di arte italica.

Polizia Municipale
Indirizzo: Piazza del Mercato
Telefono: 0862.95227

Proloco
Indirizzo: Piazza del Mercato
Telefono: 0862.020838
E-mail: prolococapestrano@prolococapestrano.it

Carabinieri - Comando Compagnia e Stazione
Indirizzo: Largo Castello, 2
Telefono: 0862.95214

Farmacia Ferretti Enrico
Indirizzo: Piazza Capponi, 1
Telefono: 0862.95230

Guardia Medica
Telefono: 0862.959285

Ospedale (L'Aquila)
Telefono: 0862.3681

BURGUS LUPULI 2018
Dal: 30/06/2018 Al: 01/07/2018
Il 30 giugno e 1 luglio 2018 a Capestrano (AQ) torna Burgus Lupuli, festival della birra artigianale...
Un fiume di donne – Trekking Enogastronomico al Tramonto
Dal: 10/03/2018 Al: 10/03/2018
Sabato 10 marzo 2018 appuntamento con Un fiume di donne, Trekking Enogastronomico al Tramonto lungo il fiume Tirino. Pe...


Codice Istat: 66019
Codice Catastale: B651
Prefisso: 0862
Cap: 67022
Abitanti: 885
Altitudine: 465 m s.l.m.
Telefono Municipio: 0862.95227
Mercatino: Venerdì
Patrono: San Giovanni da Capestrano
Festa Patronale: 23 Ottobre
Email comune: protocollo.capestrano@legalmail.it

Capodacqua - Forca di Penne - San Pelagia